home
arte
architettura
arte moderna
art reader
fotografia
nuove tendenze
nonsoloarte
pillole
purezza formale
concorsi
eventi e mostre
artisti
collaborazioni
testi
links
contatti

  APPUNTI  
Testi e commenti di Vilma Torselli su Antithesi, giornale di critica d'architettura. In Artonweb l'articolo più letto: La linea curva
  FOCUS ON  
Libri
L’arte nel cesso. Da Duchamp a Cattelan, ascesa e declino dell'arte contemporanea” di Francesco Bonami: all'arte contemporanea non bastano più le idee che cercano di essere una più rivoluzionaria dell'altra perché ha esaurito il suo potere di stupire.
Musei
A Serra San Quirico (AN), Nuovo Museo di arte contemporanea per celebrare i 20 anni del Premio Ermanno Casoli ed esporre le opere di tutti i vincitori fino ad oggi.

Concorsi
Pontenure (PC), concorso per un progetto pilota di arredi urbani lungo i cammini storici del tratto piacentino della via Francigena e del Cammino di San Colombano.

Premi
Mies van der Rohe 2019, premio biennale per l'architettura assegnato dalla UE, premiati Lacaton & Vassal architectes, Frédéric Druot Architecture e Christophe Hutin Architecture.

In Italia
Matera, la mostra "Salvador Dalí- La Persistenza degli Opposti", nel Complesso Rupestre di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci. Fino al 30 novembre 2019.

All'estero
Parigi, al Musée National Picasso-Paris "Picasso, Obstinément Méditerranéen", il Mediterraneo nella vita e nelle opere di Pablo Picasso. Fino al 6 ottobre 2019.

  CERCA NEL SITO  

Martinengo (BG), Silvio Tomasoni "La visione e La forma"
dal 19 novembre al 4 dicembre 2016
Sculture e disegni di Silvio Tomasoni in mostra al Filandone di Martinengo.
Comunicato Stampa

MOSTRA DI SILVIO TOMASONI: “LA VISIONE E LA FORMA” DISEGNI E SCULTURE DAL 19 NOVEMBRE AL 4 DICEMBRE – FILANDONE

Dal 19 novembre al 4 dicembre sarà possibile visitare al Filandone la mostra di Silvio TomasoniLa visione e La forma”, disegni e sculture.

Silvio Tomasoni, nasce a Martinengo nel 1962.
Giovanissimo si avvicina all’arte dipingendo e visitando musei; più tardi, attratto dalla scultura del ‘500, si approccia al marmo.
Le possibilità di questa materia lo entusiasmano e, da autodidatta, ne approfondisce la conoscenza. La scoperta del nobile materiale ha influito a tal punto sul suo spirito da non poter concepire forma plastica se non a contatto fisico con esso, prediligendo l’intaglio diretto.
Dal 2005 realizza disegni crepuscolari dalle caratteristiche gotiche.

Locandina della mostra

La mostra è ospitata negli spazi ristrutturati di un'antica filanda ottocentesca oggi conosciuta come "Filandone" presso la comunità di Martinengo.
Il grande opificio destinato in origine alla lavorazione e filatura della seta è stato recuperato nel 2013 alla fruizione pubblica grazie ad un felice restauro di archeologia industriale che ne ha conservato il carattere architettonico originario. L'imponente volume a sviluppo verticale su tre piani sovrapposti, è dotato di finestrature a sesto acuto che ne accentuano l'andamento ascensionale, con precise citazioni, anche nei materiali (mattoni ed intonaco), del gotico lombardo.
Queste caratteristiche stilistiche sia interne che esterne, abilmente assecondate nell'allestimento della mostra, sono in perfetta sintonia con le opere esposte e con la dimensione ispirativa di Tomasoni e la sua predilezione per le atmosfere oniriche, cupe ed irreali all'interno di un filone, appunto, gotico, che interpreta e traduce le inquietudini interiori dell'animo umano di tutti i tempi.
link:
sito personale di Silvio Tomasoni
Silvio Tomasoni alla libreria Bocca
Il fascino del male. Silvio Tomasoni
Martinengo (BG), Silvio Tomasoni. ENTROPIA
Un lupo in riva al mare

L'autoritratto al tempo di instagram
Silvio Tomasoni, "Oltre lo specchio"
Silvio Tomasoni, intervista
Martinengo (BG), Silvio Tomasoni, "Nebbia, mostri e metamorfosi"

DE ARCHITECTURA
di Pietro Pagliardini


blog di Efrem Raimondi


blog di Nicola Perchiazzi
 







RIFLETTORI SU...

Carlo Carrà,
"La Galleria di Milano"


 
 

© Tutto il contenuto del sito è protetto dalle leggi sul Copyright.Tutti i diritti sulle immagini e sui testi pubblicati sono riservati agli autori e sia immagini che testi non possono essere riprodotti senza il loro consenso. Le immagini presenti tratte da internet hanno esclusiva funzione di documentazione ed informazione, mancando in via assoluta ogni finalità di lucro, nel rispetto dell'art. 70 comma 1 bis, L. 633/1941. Qualora la loro pubblicazione violasse diritti d'autore, esse verranno prontamente rimosse previa richiesta. Responsabile del sito: dr.arch. Vilma Torselli.