home
arte
architettura
arte moderna
art reader
fotografia
nuove tendenze
nonsoloarte
pillole
purezza formale
concorsi
eventi e mostre
artisti
collaborazioni
testi
links
contatti

  APPUNTI  
Testi e commenti di Vilma Torselli su Antithesi, giornale di critica d'architettura. Il più letto in Artonweb: fotografia
  FOCUS ON  
Libri
American Art 1961-2001 la storia dell'arte moderna negli Stati Uniti tra due momenti decisivi della storia americana, la guerra del Vietnam e l'attacco terroristico alle Torri Gemelle.
Musei
Milano, apre il Museo delle Illusioni, con incredibili installazioni, illusioni visive, giochi e rompicapi.

Concorsi
Concorso artistico Lucca Biennale Cartasia 2022, tema conduttore di questa edizione “The white page” (pagina bianca), le infinite possibilità per gli artisti di raccontarsi tramite le opere in carta.

Premi
I vincitori del Premio Pritzker per l'architettura 2021 sono Anne Lacaton e Jean-Philippe Vassal: talento, visione e impegno per migliorare la vita delle persone.

In Italia
Al Palazzo Ducale di Genova, dal 9 settembre 2021 al 20 febbraio 2022 grande mostra di Maurits Cornelis Escher.

All'estero
Parigi, all’Espace Lafayette-Drouot "The World of Bansky”, su 1200 mq. esposte un centinaio di opere del più famoso street artist del mondo. Fino al 31 dicembre 2021.

Sezione a cura di Alessandro Tempi
DI QUADRI NOBILI E ALTRI UN PO' MENO
di Alessanro Tempi
pubblicato il 21/05/2021
"Il combattimento del gallo del Colonnello Mordaunt”, un quadro curioso nel quale è rappresentato uno scorcio di vita coloniale contenente forse un messaggio: gli Inglesi erano destinati a dominare il subcontinente indiano

E ADESSO CHE STIAMO TUTTI PIÙ A CASA
di Alessandro Tempi
pubblicato il 1/03/2021
Nostalgia dell’ideale e marketing della nostalgia, perché la pubblicità continui a raccontarci storie da un mondo ipotetico che esiste solo nella dimensione del sogno.

14 FEBBRAIO
di Alessandro Tempi
pubblicato il 14/02/2021
Una apparente contraddizione fra i lavori accademici e quelli di romanziere, mediata dalla passione per il teatro o meglio per la scrittura teatrale.

INTENDO PER BANANA
di Alessandro Tempi
pubblicato il 10/02/2021
Il compito dell'intellettuale è “esserci”, per suscitare la polemica, porre la questione, insinuare il dubbio, sollevavare l’obiezione, ma anche criticare e, se del caso, compiacere.

IL RE È NUDO. E LO SAPEVAMO TUTTI
di Alessandro Tempi
pubblicato il 2/02/2021
Agnosticismo estetico, per parlare dell’arte senza interrogarci sulla sua autenticità di prodotto intellettuale e sulla possibilità che essa esista davvero.

TU SCRIVI, COLLOQUIO CON UN FOTOGRAFO
di Alessandro Tempi
pubblicato il 03/12/2020
Un fotografo che scrive con le forme, le figure, le posture, i gesti per una lettura e non una semplice visione del proprio lavoro.

MESSAGGIARE
di Alessandro Tempi
pubblicato il 12/11/2020
La prevedibilità, concetto fondamentale che governa oggi il nostro mondo, per simulare e anticipare il futuro in un’immensa operazione planetaria di ricerca di mercato attraverso la quale i gusti del pubblico influenzano il prodotto prima ancora che esso arrivi sul mercato.

LA VITA FILTRATA
di Alessandro Tempi
pubblicato il 17/05/2020

Una vita filtrata, sanificata, in sicurezza per continuare ad essere meri consumatori – il che è certamente ciò che qualcuno vuole - diventando tutti copie sanificate di se stessi per assicurarci la sopravvivenza. Almeno fino alla prossima catastrofe.

COSE DA NIENTE
di Alessandro Tempi
pubblicato il 11/05/2020
Un libretto di Paul Bowles della collana Starstreams dell'editrice Bardo Matrix, nato negli ambienti degli espatriati occidentali giunti in Nepal sulla via della leggendaria Hippy Trail che da Istanbul arrivava fino in India.

DI TOSTAPANE ED ALTRE INNOVAZIONI INGEGNERISTICHE
DI UN FOTOGRAFO DILETTANTE

di Alessandro Tempi
pubblicato il 26/04/2020

L'avventurosa vita di un singolare personaggio nato in Germania, emigrato negli Stati Uniti, ingegnere, fotografo, pianista, una carriera nel mondo della radio e del cinema, disperso nella giungla del Guatemala nel 1955.

UN CASO A PARTE DI ARTE E POLITICA
di Alessandro Tempi
pubblicato il 7/04/2020
L'attività della CIA e le sue molteplici ramificazioni, il suo ruolo nel finanziamento di enti e organismi culturali ed artistici operanti in America ma anche in Europa ed Asia.

SENZ’ARTE NÉ PARTE
di Alessandro Tempi
pubblicato il 30/03/2020
Un pubblico acquirente e consumatore per un’arte confezionata e smerciata come un prodotto di consumo che continuerà a esistere come qualsiasi altro business finché genererà profitto.

HOW COME?
UN SUBLIME ANACRONISMO

di Alessandro Tempi
pubblicato il 9/11/2019
Il linguaggio pittorico continua ad affermarsi come il più competitivo e più avvertito della propria natura di artefatto storico e la pittura, per il grande pubblico, continua a rappresentare ciò che le arti visive dovrebbero essere o ritornare ad essere.

L’ASTRATTISMO FRA ARTE E FILOSOFIA
di Alessandro Tempi
pubblicato il 28/01/2019
La nascita dell’astrattismo come esigenza di esaltare le peculiarità dell'arte inaccessibili alla meccanicità dei media visivi, per un'interpretazione del reale centrata totalmente sul soggetto e quindi propria ed esclusiva dell'artista creatore.

Chris Burden o la libertà dell'artista
di Alessandro Tempi
pubblicato il 7/01/2019
L’uso/abuso del proprio corpo a fini artistici entro un preciso lasso di tempo nel quale il pubblico, gli spettatori, compongono un contesto che non li esonera dalle responsabilità etiche rispetto a ciò che vedono o a cui assistono e li autorizza ad infrangere il principio estetico dell’inviolabilità dell’arte.

LA CRITICA D’ARTE DEI LETTERATI
di Alessandro Tempi
pubblicato il 23/01/2018
Nascita della critica d'arte, dapprima attività collaterale di personaggi già impegnati in altri campi o di amici e compagni degli artisti stessi, poi, nel secondo dopoguerra, appannaggio di critici d'arte militanti, diversi per interessi, obiettivi ed estrazione professionale.

IL CIRQUE DI FERNAND LÉGER
di Alessandro Tempi
pubblicato il 03/01/2018
Il “clown”, simbolo, metafora, deformazione e parodia della normalità, in cui identificarsi per sviluppare ogni sollecitazione creativa in un personalissimo discorso artistico.

Kirchner a Davos
di Alessandro tempi
pubblicato il 4/10/2017
A cento anni dal primo incontro di Kirchner con la cittadina svizzera, la Fondazione Hermann Geiger di Cecina dedica una ricca mostra agli anni che il pittore tedesco trascorse nella pace alpina di Davos, presentando una selezione di 63 opere – olii, schizzi, acquerelli, incisioni, litografie, fotografie - provenienti dal Kirchner Museum di Davos.

LE RANE - ENO A FIRENZE, 1987
di Alessandro Tempi
pubblicato il 19/08/2017
Trent'anni fa l'ultima, emozionante esperienza fiorentina di Brian Eno, con un'inquietante presenza non prevista dalla quale l'artista prende decisamente le distanze.

Berlino all'alba del XX secolo
di Alessandro Tempi
pubblicato il 03/07/2017
Berlino polo magnetico della cultura del XX secolo, luogo di attrazione ed al tempo stesso fattore di stimolo estetico pari a quello esercitato da altre città in altri periodi.

Herwarth Walden (1879-1941)
di Alessandro Tempi
pubblicato il 26/02/2017
Il manifesto della nuova arte, l’Espressionismo, nelle pagine di Der Sturm, la rivista di Herwarth Walden, fervido animatore culturale nello spirito multidisciplinare delle avanguardie.

UNA VOLTA SI DICEVA CHE
A proposito di inaugurazioni e polemiche

di Alessandro Tempi
publicato il 02/11/2016
La disinvolta autoreferenzialità di una classe politica che si sforza di rendere appetibile  l’Italia affamando gli italiani e chiamandoli a (gioiosamente?) confermare quanto altri hanno scelto per loro.

Avanguardie e mercato, parte II
di Alessandro Tempi
pubblicato il 17/06/2016
La resa dell'arte al mercato ed alla mercificazione dell'opera, entro un sistema sempre più coordinato in cui essa si dà e dal quale oggi pare non poter più prescindere.

Avanguardie e mercato, parte I
di Alessandro Tempi
pubblicato il 4/06/2016
La nascita del mercato dell’arte contemporanea, un sistema commerciale e promozionale parallelo alla nascita dei nuovi linguaggi artistici del Novecento.

Arte e Oblio
di Alessandro Tempi
pubblicato il 27/05/2016
L'arte, affrancata dalla società, dalla religione, dal potere, è diventata un mondo a parte, inarrivabile e, in molti casi, incomprensibile. Ottenendo con ciò l'oblio nel cuore degli uomini.

ARTISTI IN ARMI. Gli Espressionisti e la Grande Guerra
di Alessandro Tempi
pubblicato il
18/11/2015
La guerra, fenomeno naturale di dimensioni tremende attraverso il quale comprendere aspetti nuovi della condizione umana ed incrementare la creatività artistica: un'illusione presto infranta dallo spettacolo di orrore, morte e distruzione dei campi di battaglia e della reale atrocità del conflitto.

Liberare lo sguardo: Joan Mirò
di Alessandro Tempi
pubblicato il 18/05/2015
Una pittura non fine a se stessa, ma strumento di potenziamento dell’immaginazione e di rivelazione e discoprimento energetico di un “mondo vivo”.

Musica e arti
di Alessandro Tempi
pubblicato il 5/02/2015
Esiti interessanti e insospettati dalle analisi comparate delle singole discipline artistiche.

Il "Dictionary of Florentine Painters" di Dominic Ellis Colnaghi
di Alessandro Tempi
pubblicato il 20/10/2014
Opera unica nel suo genere, alla quale l’autore lavorò per più di trent’anni, di grande valore soprattutto sul piano storico-biografico, ma che, nella trattazione dei cosiddetti artisti minori, rivela la sua indispensabilità offrendo dati e informazioni stimolanti per far luce su pittori ancora in ombra.

Fotografia e Arte
di Alessandro Tempi
pubblicato il 11/09/2014
La specificità fotografica oggi, slegata dalla natura del medium, ma legata al carattere dell’opera, svincolata dall'antinomia documento/finzione, tesa al recupero di una "forma-quadro" che metta in discussione le attuali premesse estetiche dell’arte.

Il Futurismo fra Firenze e Fiume
di Alessandro Tempi
pubblicato il 10/09/2014
Firenze e Fiume, le due città in cui il Futurismo rivela la sua sostanza più autentica di atto eversivo e rivoluzionario.

Albrecht Altdorfer, "San Giorgio e il drago"
di Alessandro Tempi
pubblicato il 14/07/2014
L’antico mito della selva germanica rivive nel lussureggiante mondo silvestre, vero protagonista della storia narrata in questo dipinto strano e inconsueto.

Fotografi italiani in Giappone
di Alessandro Tempi
pubblicato il 17/06/2014
L'isolamento politico e culturale del Giappone, una nazione chiusa e sconosciuta agli occidentali, causa del ritardo con il quale la fotografia si sviluppò nel paese.

Tiepolo a Wurzburg
di Alessandro Tempi
pubblicato il 19/04/2014
Il trionfo del Rococò in un’immensa opera pittorica di estrema difficoltà e di eccezionale valore, considerata ad oggi uno dei maggiori raggiungimenti dell’arte del suo autore.

Arte e incantamento tecnologico
di Alessandro Tempi
pubblicato il 09/04/2014
Pensare il mondo come forma d’arte  (e quindi come oggetto di un pensiero estetico-creazionale) per spezzare l’incantamento tecnologico della sua coartante ovvietà.

I Confini il Segno la Trascendenza
di Alessandro Tempi
pubblicato il 04/04/2014
Non più un corpo separato dalla società sulla quale poter incidere, l’arte è dentro il mondo, anzi è il mondo, che essa non può migliorare, ma solo esibire.

Estetica del disegno
di Alessandro Tempi
pubblicato il 01/04/2014
il disegno come mezzo per veicolare un rapporto col mondo che passa attraverso l’esperienza originaria dell’immediatezza dell’immagine.

Diderot e l’arte
di Alessandro Tempi
pubblicato il 25/10/2013
La modernità di Diderot nella ricerca di un elemento unificante di tutte le arti, incluse le "arti meccaniche", contro il pregiudizio intellettualistico di una loro pretesa inferiorità.

Il Neoplatonismo e le arti visive nella Firenze del quattrocento
di Alessandro Tempi
pubblicato il 25/02/2013
"Non ha l’ottimo artista alcun concetto/c’un marmo solo in sé non circoscriva/col suo soverchio, e solo a quello arriva/la mano ch’obbedisce all’intelletto"

Mauro Staccioli: poetica dello spazio e della natura
di Alessandro Tempi
pubblicato il 17/11/2012
Una scultura vitale, energetica, di dimensione collettiva, che irrompe nello spazio della vita inserendosi nella trama dei rapporti della comunità.

Alexander Dorner
di Alessandro Tempi
pubblicato il 28/10/2012
Una nuova concezione del museo come istituzione partecipe della vita dell’uomo e parte integrante o modo di manifestazione per eccellenza del modo di essere di quest’ultimo nel mondo.

Tusciaelecta. Arte contemporanea in Chianti 1996-2010
di Alessandro Tempi
pubblicato il 8/09/2012
Tusciaelecta. Arte contemporanea in Chianti 1996-2010, con scritti di Arianna Natalini, Fabio Cavallucci, Martina De Luca, Gabi Scardi, Quodilibet, 2010.

pagina 1-2
Letture di quadri
Anselm Kiefer, "Varus"
Paul Gauguin, "Ragazza di Tahiti"
Paul Delvaux, "L'aurora"
Giorgio De Chirico, "La torre rossa"
Karl Hofer, "Le stanze nere"
Testi
La società dell'arte. Saggi di sociologia dell'arte moderna
Berlino e l’arte del XX secolo

DE ARCHITECTURA
di Pietro Pagliardini


blog di Efrem Raimondi


blog di Nicola Perchiazzi
 







RIFLETTORI SU...



Lucian Freud,
"Reflection" (self portrait)

 

 
 

© Tutto il contenuto del sito è protetto dalle leggi sul Copyright.Tutti i diritti sulle immagini e sui testi pubblicati sono riservati agli autori e sia immagini che testi non possono essere riprodotti senza il loro consenso. Le immagini presenti tratte da internet hanno esclusiva funzione di documentazione ed informazione, mancando in via assoluta ogni finalità di lucro, nel rispetto dell'art. 70 comma 1 bis, L. 633/1941. Qualora la loro pubblicazione violasse diritti d'autore, esse verranno prontamente rimosse previa richiesta. Responsabile del sito: dr.arch. Vilma Torselli.