home
arte
architettura
arte moderna
art reader
fotografia
nuove tendenze
nonsoloarte
pillole
purezza formale
concorsi
eventi e mostre
artisti
collaborazioni
testi
links
contatti

  APPUNTI  
Testi e commenti di Vilma Torselli su Antithesi, giornale di critica d'architettura. In Artonweb l'articolo più letto: La linea curva
  FOCUS ON  
Libri
L’arte nel cesso. Da Duchamp a Cattelan, ascesa e declino dell'arte contemporanea” di Francesco Bonami: all'arte contemporanea non bastano più le idee che cercano di essere una più rivoluzionaria dell'altra perché ha esaurito il suo potere di stupire.
Musei
A Serra San Quirico (AN), Nuovo Museo di arte contemporanea per celebrare i 20 anni del Premio Ermanno Casoli ed esporre le opere di tutti i vincitori fino ad oggi.

Concorsi
Pontenure (PC), concorso per un progetto pilota di arredi urbani lungo i cammini storici del tratto piacentino della via Francigena e del Cammino di San Colombano.

Premi
Mies van der Rohe 2019, premio biennale per l'architettura assegnato dalla UE, premiati Lacaton & Vassal architectes, Frédéric Druot Architecture e Christophe Hutin Architecture.

In Italia
Matera, la mostra "Salvador Dalí- La Persistenza degli Opposti", nel Complesso Rupestre di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci. Fino al 30 novembre 2019.

All'estero
Parigi, al Musée National Picasso-Paris "Picasso, Obstinément Méditerranéen", il Mediterraneo nella vita e nelle opere di Pablo Picasso. Fino al 6 ottobre 2019.

  CERCA NEL SITO  

Roma, Museé d'Orsay. Capolavori al Vittoriano
dal 22 febbraio all'8 giugno 2014
Una settantina di opere per la prima volta a Roma provenienti dal Museé d'Orsay di Parigi.

Dalla capitale francese giungono una settantina di opere per la prima volta a Roma in una mostra curata da Guy Cogeval, direttore del museo parigino, e da Xavier Rey, che raccontano lo stato dell’arte nel periodo tra il 1848 e il 1914 attraverso i capolavori del Museè D’Orsay, fiore all'occhiello dell'offerta museale della stagione in corso.
La mostra vuol essere occasione per un bilancio dei primi 30 anni di attività del museo ristrutturato nel 1986 da Gae Aulenti, nell’ambito del “progetto Tandem" sottoscritto tra Roma e Parigi "per un programma comune di attività culturali", come dichiara l'Assessore alla cultura Flavia Barca.

Il periodo è cruciale nel decorso della storia della pittura, poiché si passa dal pre-impressionisrmo che cancellerà definitivamente il linguaggio pittorico ottocentesco, sostanzialmente descrittivo e figurativo, ai primi anni di un secolo che sconvolgerà il mondo dell’arte e non solo con una carica innovativa senza precedenti.

Presenti opere dei maggiori artisti dell’epoca, Gauguin, Monet, Manet, Degas, Sisley, Pissarro, Van Gogh, Corot, Seurat, Renoir, Matisse, suddivise in cinque sezioni organizzate cronologicamente.

Si parte dalle opere ospitate nei Salons parigini e dalle grandi collettive di impronta tradizionale di metà '800 per arrivare, nel decennio 1860/70, al realismo di Courbet e alle timide aperture dei Salons ufficiali al primo impressionismo, passando, nella seconda sezione, ai paesaggisti della Scuola di Barbizon e alle sperimentazioni luministiche che diverranno il tratto caratteristico dell’impressionismo storico.
Pierre Puvis de Chavannes, Moreau, i Nabis sono  i caposcuola di una tendenza simbolista verso la quale si orienta l’impressionismo alla ricerca di un complesso mondo interiore destinato a sostituire la natura nella tematica pittorica degli artisti post-impressionisti, trovando nel pointillisme di Searaut e Signac, ospiti dell’ultima sezione della mostra,  il linguaggio più idoneo ad esprimere un’indagine dell’interiorità sempre più profonda che proseguirà e culminerà nei movimenti avanguardisti del ‘900.

"La rue Montergueuil" di Claude Monet, "Au lit" di Vuilliard, "Le répas" di Gauguin, “Danseuses montant un escalier” di Degas, ”L'Italienne” di Van Gogh, “Les barques. Régates à Argenteuil” di Monet  sono solo alcune tra le più note opere esposte.

Museé d'Orsay. Capolavori al Vittoriano
Roma, Complesso del Vittoriano, Via di San Pietro in Carcere
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia)
dal 22 febbraio al 8 giugno 2014

orario:

Da lunedì a giovedì ore 9.30-19.30
Venerdì e sabato ore 9.30-23.30
Domenica ore 9.30-20.30


DE ARCHITECTURA
di Pietro Pagliardini


blog di Efrem Raimondi


blog di Nicola Perchiazzi
 







RIFLETTORI SU...

Carlo Carrà,
"La Galleria di Milano"


 
 

© Tutto il contenuto del sito è protetto dalle leggi sul Copyright.Tutti i diritti sulle immagini e sui testi pubblicati sono riservati agli autori e sia immagini che testi non possono essere riprodotti senza il loro consenso. Le immagini presenti tratte da internet hanno esclusiva funzione di documentazione ed informazione, mancando in via assoluta ogni finalità di lucro, nel rispetto dell'art. 70 comma 1 bis, L. 633/1941. Qualora la loro pubblicazione violasse diritti d'autore, esse verranno prontamente rimosse previa richiesta. Responsabile del sito: dr.arch. Vilma Torselli.