home
arte
architettura
arte moderna
art reader
fotografia
nuove tendenze
nonsoloarte
pillole
purezza formale
concorsi
eventi e mostre
artisti
collaborazioni
testi
links
contatti

  APPUNTI  
Testi e commenti di Vilma Torselli su Antithesi, giornale di critica d'architettura. In Artonweb l'articolo più letto: La linea curva
  FOCUS ON  
Libri
L’arte nel cesso. Da Duchamp a Cattelan, ascesa e declino dell'arte contemporanea” di Francesco Bonami: all'arte contemporanea non bastano più le idee che cercano di essere una più rivoluzionaria dell'altra perché ha esaurito il suo potere di stupire.
Musei
A Serra San Quirico (AN), Nuovo Museo di arte contemporanea per celebrare i 20 anni del Premio Ermanno Casoli ed esporre le opere di tutti i vincitori fino ad oggi.

Concorsi
Pontenure (PC), concorso per un progetto pilota di arredi urbani lungo i cammini storici del tratto piacentino della via Francigena e del Cammino di San Colombano.

Premi
Mies van der Rohe 2019, premio biennale per l'architettura assegnato dalla UE, premiati Lacaton & Vassal architectes, Frédéric Druot Architecture e Christophe Hutin Architecture.

In Italia
Matera, la mostra "Salvador Dalí- La Persistenza degli Opposti", nel Complesso Rupestre di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci. Fino al 30 novembre 2019.

All'estero
Parigi, al Musée National Picasso-Paris "Picasso, Obstinément Méditerranéen", il Mediterraneo nella vita e nelle opere di Pablo Picasso. Fino al 6 ottobre 2019.

  CERCA NEL SITO  

Torino, personali di Cornelia Badelita e Candida Ferrari
dal 24 ottobre al 21 novembre 2008
Personali di Cornelia Badelita e Candida Ferrari, a cura di Edoardo Di Mauro e Walter Vallini, testi critici di Giorgio Bonomi e Edoardo Di Mauro.
Cornelia Badelita è nata nel 1982 a Radauti (Romania), vive e lavora a Torino. Ha esposto presso le gallerie Salamon e Fusion Art Gallery, allestito una personale ( con Laura Ambrosi) presso lo Studio Cristiani di Torino, esposto nelle collettive “Laboratorio Torino”, “Segni” e “Paratissima”. Ha recentemente partecipato all’ottava edizione del Simposio Internazionale d’Arte Contemporanea Siviera a Verbania.

Candida Ferrari è nata a Parma, vive e lavora a Milano. La sua galleria di riferimento è lo Studio Maria Cilena Arte Contemporanea. Nell’imponente curriculum si segnalano il “Concorso Immaginaria” del 1992 (secondo premio, giuria composta da A. Bonito Oliva, D. Palazzoli, B. Munari, G. Politi, T. Pericoli), la personale del 2005 a cura di Giorgio Bonomi presso la Galleria Civica San Ludovico di Parma dal titolo “Sfogliando pagine di luce ed ombra”, la recente partecipazione alla prima edizione della Biennale Internazionale di Arte Contemporanea di Sabbioneta (Mn).
CORNELIA BADELITA

Essendo strumento mimetico per eccellenza la pittura riesce a metabolizzare, con procedimento metamorfico, tutto quanto proviene dall’esterno. Gareggiando e talvolta alleandosi con strumenti come la fotografia e l’immagine digitale riesce, ad onta dei suoi detrattori, a confrontarsi efficacemente con l’inesauribile armamentario di simulacri della contemporaneità. Nella più giovane generazione, come ebbi a notare in una collettiva del 2005, “La contemporaneità evocata”, quest’ultima appare come narrazione iconografica prevalente, ma tende a sfumare in un atteggiamento evocativo di suggestioni che furono un tempo intense e nel qui ed ora si ripropongono sfocate dalla consapevolezza e dal disincanto. Cornelia Badelita è una giovane artista rumena felicemente trapiantata a Torino dove si è diplomata con profitto all’Accademia Albertina. La positiva integrazione non le ha fatto dimenticare i miti ed i simboli della sua terra d’origine. Il più stretto contatto con la contemporaneità occidentale, come giustamente faceva notare Franco Fanelli in un recente scritto, le ha permesso di indirizzare la sua notevole tecnica di grafica e di disegnatrice verso un versante di pittura concettuale. Le opere recenti, rigorosamente in bianco e nero con qualche parziale inserto di colore, vengono realizzate con una singolare tecnica dove il disegno, essenziale e perfetto da un punto di vista anatomico, si sviluppa tramite l’impressione sulla tela di parole derivate da timbri inchiostrati. I soggetti, fortemente simbolici, spaziano da riferimenti geografici sotto forma di mappe ad un bestiario variegato caratterizzato da aspetti biografici e spesso sdrammatizzato da una surreale ironia, che si denota anche nei soggetti classici, come “San Giorgio ed il drago”, ancora forieri di interpretazioni e di riferimenti al clima dispersivo della contemporaneità.

Edoardo Di Mauro

CANDIDA FERRARI

Trasparenza e luce sono gli elementi fondanti dei lavori di Candida Ferrari, l’artista di Parma qui presente per la prima volta a Torino.
Ferrari adopra, di preferenza, plexiglas, acetati e carte speciali – trasparenti, lucide, cangianti – su cui interviene con il bitume liquido, usato come pittura, come colore proprio del suo linguaggio.
I fogli sovrapposti creano, così, trasparenze ed effetti luminosi mobili e non statici.
La composizione a “fogli” permette, anche, una lettura dell’opera come libro, ibridando, concettualmente, in tal modo il linguaggio visivo con quello “verbale”.
Accanto a queste opere, l’artista espone le sue Colonne, che in forma parzialmente differente, furono esposte alla XXIV Biennale di Scultura di Gubbio. Sono delle strutture tubolari irregolari in plexiglas, dipinte con colori vari ed appese al soffitto, quindi soggette facilmente all’ondulazione, cioè al movimento, che può produrre anche dei suoni, ma soprattutto produce delle variazioni luminescenti e cromatiche, rendendo la realtà, come quella atomica e quantistica, frammentata e mutevole, mai fissa e data una volta per tutte.

Giorgio Bonomi

Mostra : personali di Cornelia Badelita e Candida Ferrari
Luogo : Fusion Art Gallery piazza Peyron 9 g Torino
Inaugurazione : venerdì 24 ottobre 2008 dalle 19 alle 23
Durata : fino al 21 novembre martedì, giovedì e venerdì, 16.30 – 19.30 o su appuntamento
Curatori : Edoardo Di Mauro e Walter Vallini
Testi critici : Giorgio Bonomi e Edoardo Di Mauro
Patrocinio : Regione Piemonte
Ufficio stampa : Marcella Germano 339/3531054
Info : 335/6398351 www.fusiongallery.it info@fusiongallery.it

DE ARCHITECTURA
di Pietro Pagliardini


blog di Efrem Raimondi


blog di Nicola Perchiazzi
 







RIFLETTORI SU...

Carlo Carrà,
"La Galleria di Milano"


 
 

© Tutto il contenuto del sito è protetto dalle leggi sul Copyright.Tutti i diritti sulle immagini e sui testi pubblicati sono riservati agli autori e sia immagini che testi non possono essere riprodotti senza il loro consenso. Le immagini presenti tratte da internet hanno esclusiva funzione di documentazione ed informazione, mancando in via assoluta ogni finalità di lucro, nel rispetto dell'art. 70 comma 1 bis, L. 633/1941. Qualora la loro pubblicazione violasse diritti d'autore, esse verranno prontamente rimosse previa richiesta. Responsabile del sito: dr.arch. Vilma Torselli.