home
arte
architettura
arte moderna
art reader
fotografia
nuove tendenze
nonsoloarte
pillole
purezza formale
concorsi
eventi e mostre
artisti
collaborazioni
testi
links
contatti

  APPUNTI  
Testi e commenti di Vilma Torselli su Antithesi, giornale di critica d'architettura. In Artonweb l'articolo più letto:Potsdamer Platz
  FOCUS ON  
Libri
L’ ora d'arte” di Tommaso Montanari, quadri, sculture e graffiti per raccontare il fondamentale ruolo civile che, oggi piú che mai, la bellezza è chiamata a ricoprire.
Musei
Nuovo Museo del Design Italiano della Triennale di Milano, esposte le icone del disegno industriale create quando Milano si è trasformata in capitale del design.

Concorsi
EneganArt indice il concorso nazionale 2019 R-Evolution, per promuovere l’arte attuale italiana e il patrimonio artistico nazionale. Scadenza 31 luglio 2019.

Premi
Antonio Aragón Renuncio vince per il 2018 il premio del concorso fotografico “Foto dell’anno UNICEF".

In Italia
Milano, al Mudec "Roy Lichtenstein", in mostra circa 100 opere, dall'1 maggio all'8 settembre 2019.

All'estero
A Berlino, a Weimar, a Dessau ed in molte altre nazioni le principali iniziative per celebrare i 100 anni dalla fondazione della Bauhaus.

  CERCA NEL SITO  

Milano, Gli impressionisti
dal 23/02/2011 al 19/06/2011
Un gradito ritorno, gli impressionisti a Milano.
Dopo più di dieci anni, Palazzo Reale riapre i suoi spazi all’Impressionismo con una grande collettiva di una settantina di opere dei maestri di questo movimento avanguardista.

I nomi più noti fra gli artisti presenti sono quelli di Monet, Pissarro, Gauguin, Manet, Degas e Renoir: la mostra è  resa possibile grazie al prestito dello Sterling & Francine Clark Art Institute di Williamstown, in Massachusetts.

"The Clark" è un museo creato da Robert Sterling Clark, curiosa figura di imprenditore, esploratore e collezionista d'arte, e dalla moglie Francine, che assecondò e condivise la sua passione per 35 anni.
Concentrati all’inizio soprattutto sulla pittura antica italiana, olandese e fiamminga, in seguito i Clark si interessarono anche agli Impressionisti e ai pittori della scuola di Barbizon (John Singer Sargent, Edgar Degas, Winslow Homer , Pierre-Auguste Renoir ed altri), che divennero il loro interesse principale a partire dagli anni venti ed oggi il museo è famoso  soprattutto proprio per il nucleo di opere dell'impressionismo, specie quelle di Renoir .

La collezione di “The Clark” annovera oltre 35 dipinti dell’artista, tra i quali alcuni dei più importanti della sua intera produzione (un ‘Autoritratto’  del 1875, il ‘Ritratto di Madame Monet’ del 1874, ‘Il Ponte di Chatou’ del 1875, ‘Il palco a teatro’ del 1880, ‘Bagnante che si pettina’ del 1885 ).
Parallelamente, al Prado di Madrid, fino al 6 febbraio 2011, sarà in mostra una raccolta di trentuno  dipinti tra i più significativi di Renoir provenienti anch’essi da “The Clark”, che si conferma così una delle realtà museali americane più autorevoli nel campo della pittura europea del secondo ‘800.

La mostra milanese  è un’occasione per rivisitare l’Impressionismo alla luce della susseguente storia dell’arte moderna, che mostra di averne raccolto l’eredità portando alle conseguenze estreme l’analisi delle possibilità percettive della pittura non figurativa, dell’uso della macchia cromatica, della ricerca delle interazioni spaziali tra materia e forma, riscoprendone la modernità nell’approccio al reale.

Gli i mpressionisti
dal 23/02/2011 al 19/06/2011
Milano
Palazzo Reale, Piazza Duomo, 12

link:
La Scuola di Barbizon
L'attimo fuggente nelle tele degli impressionisti
Pierre-Auguste Renoir

DE ARCHITECTURA
di Pietro Pagliardini


blog di Efrem Raimondi


blog di Nicola Perchiazzi
 







RIFLETTORI SU...


Marcel Duchamp,"Nu descendant l'escalier n.2"



 

 
 

© Tutto il contenuto del sito è protetto dalle leggi sul Copyright.Tutti i diritti sulle immagini e sui testi pubblicati sono riservati agli autori e sia immagini che testi non possono essere riprodotti senza il loro consenso. Le immagini presenti tratte da internet hanno esclusiva funzione di documentazione ed informazione, mancando in via assoluta ogni finalità di lucro, nel rispetto dell'art. 70 comma 1 bis, L. 633/1941. Qualora la loro pubblicazione violasse diritti d'autore, esse verranno prontamente rimosse previa richiesta. Responsabile del sito: dr.arch. Vilma Torselli.