home
arte
architettura
arte moderna
art reader
fotografia
nuove tendenze
nonsoloarte
pillole
purezza formale
concorsi
eventi e mostre
artisti
collaborazioni
testi
links
contatti

  APPUNTI  
Testi e commenti di Vilma Torselli su Antithesi, giornale di critica d'architettura. In Artonweb l'articolo più letto:Potsdamer Platz
  FOCUS ON  
Libri
L’ ora d'arte” di Tommaso Montanari, quadri, sculture e graffiti per raccontare il fondamentale ruolo civile che, oggi piú che mai, la bellezza è chiamata a ricoprire.
Musei
Nuovo Museo del Design Italiano della Triennale di Milano, esposte le icone del disegno industriale create quando Milano si è trasformata in capitale del design.

Concorsi
EneganArt indice il concorso nazionale 2019 R-Evolution, per promuovere l’arte attuale italiana e il patrimonio artistico nazionale. Scadenza 31 luglio 2019.

Premi
Antonio Aragón Renuncio vince per il 2018 il premio del concorso fotografico “Foto dell’anno UNICEF".

In Italia
Milano, al Mudec "Roy Lichtenstein", in mostra circa 100 opere, dall'1 maggio all'8 settembre 2019.

All'estero
A Berlino, a Weimar, a Dessau ed in molte altre nazioni le principali iniziative per celebrare i 100 anni dalla fondazione della Bauhaus.

  CERCA NEL SITO  

Andrea Chemello
pubblicato il 12/07/2011
La rassicurante irrealtà della fiaba nelle immagini fantastiche di Andrea Chemello.
Viking death
Metropolis

Andrea Chemello disegna per passione, seguendo le  suggestioni del momento ispirate dal foglio di carta su cui traccia la prima  linea di un disegno che, anche per lui, nasce senza un precostituito finale: saranno la matita, la mano, l’emozione, la fantasia, la curiosità a guidarlo  in un viaggio di scoperta verso una meta variabile che lascia la massima  libertà alla spontaneità del risultato finale.

Preferibilmente Chemello  coniuga la tradizionale tecnica del disegno a matita su carta con le risorse  della moderna tecnologia, scannerizzando il disegno finito per elaborare i  colori al computer.

Spesso ispirato al mondo del fantasy, del cartoon e  del fumetto, il disegno dalla grafica pulita e dalle linee ferme gioca su una  ristretta gamma di colori primari (bianco, nero, rosso, blu, giallo) a  campitura piatta senza sfumato, per immagini rigorosamente bidimensionali prive di consistenza plastica.

La figura ha la stessa connotazione precisa  e definita  del contesto, dove la profondità prospettica è suggerita da   piani sovrapposti come le quinte di uno scenario teatrale: ne derivano  ambientazioni immobili vagamente surreali e silenziose, castelli stilizzati di  straniante solitudine, vikinghi morenti in rigorosa compostezza, città deserte sorvolate da improbabili dirigibili, un mondo assolutamente e volutamente  inesistente, sostanzialmente privo di pathos, ricomposto nella rassicurante  irrealtà della fiaba.


DE ARCHITECTURA
di Pietro Pagliardini


blog di Efrem Raimondi


blog di Nicola Perchiazzi
 







RIFLETTORI SU...


Marcel Duchamp,"Nu descendant l'escalier n.2"



 

 
 

© Tutto il contenuto del sito è protetto dalle leggi sul Copyright.Tutti i diritti sulle immagini e sui testi pubblicati sono riservati agli autori e sia immagini che testi non possono essere riprodotti senza il loro consenso. Le immagini presenti tratte da internet hanno esclusiva funzione di documentazione ed informazione, mancando in via assoluta ogni finalità di lucro, nel rispetto dell'art. 70 comma 1 bis, L. 633/1941. Qualora la loro pubblicazione violasse diritti d'autore, esse verranno prontamente rimosse previa richiesta. Responsabile del sito: dr.arch. Vilma Torselli.