home
arte
architettura
arte moderna
art reader
fotografia
nuove tendenze
nonsoloarte
pillole
purezza formale
concorsi
eventi e mostre
artisti
collaborazioni
testi
links
contatti

  APPUNTI  
Testi e commenti di Vilma Torselli su Antithesi, giornale di critica d'architettura. In Artonweb l'articolo più letto: L'automobile, mito futurista.
  FOCUS ON  
Libri
Donald Thompson , “Lo squalo da 12 milioni di dollari. La bizzarra e sorprendente economia dell'arte contemporanea”, marketing, brand, psicologia, economia ma anche arte e aneddoti su artisti, galleristi e collezionisti.
Musei
Parigi, Fluctuart, primo museo galleggiante di arte urbana al mondo, ancorato nel porto del quartiere di Gros Caillou, ai piedi del Pont des Invalides.

Concorsi
Pachino (SR), concorso per la progettazione a Noto della sede della Banca di Credito Cooperativo. Consegnail 20 gennaio 2020.

Premi
Assegnato all’architetto giapponese Arata Isozaki il Premio Pritzker 2019.

In Italia
A Roma, nel Chiostro del Bramante, la mostra "Bacon, Freud, la Scuola di Londra".
Fino al 23 febbraio 2020.

All'estero
Londra, alla National Gallery "The Credit Suisse Exhibition: Gauguin Portraits", retrospettiva sulla ritrattistica di Gauguin. Fino al 26 gennaio 2020.

  CERCA NEL SITO  

Soya Camel/Angela Caporaso
di Angela Caporaso
pubblicato il 13/06/2008
Una vita da avatar, avventure di un'artista 'reale' nel mondo virtuale di Second Life.
Soya indossa un collage di A.Caporaso
Chez Second Life
Definire Second Life semplicemente un gioco, così come fanno soprattutto i francesi, è troppo riduttivo; Second Life è contemporaneamente sia un programma che un mondo di fantasia al quale ci si connette attraverso un client scaricabile gratuitamente.
In tale universo virtuale ogni utente è rappresentato da un avatar; gli avatar sono nostre creature che smettono di essere dei semplici prolungamenti digitali per divenire delle vere e proprie entità dotate di una loro virtuale fisicità; stabiliscono relazioni, amano e odiano, partecipano ad eventi mondani, e se sono degli artisti, come nel caso di Soya Camel (avatar della pittrice Angela Caporaso) allestiscono mostre oppure creano.
Soya Camel come artista virtuale è nata nel dicembre del 2007; ha esposto sia nelle land italiane che in quelle fracofone ; ha conosciuto galleristi e giornalisti, ed è stata intervistata svariate volte; una sua intervista in francese compare sul “SLmag Second Life Informations”; un’ altra in italiano invece è pubblicata sul “Slnewsweek”.
Angela Caporaso concependo l’arte come un linguaggio in continua evoluzione, è approdata su Second Life soprattutto in cerca di un nuovo media espressivo, e lo ha trovato anche perché sono diversi i modi di produrre arte sul metaverso: c’è chi vi presenta le foto dei propri lavori e ne vende le immagini, importando in tal modo il reale( ovvero l’opera d’arte) nell’immaginario, e c’è chi compie l’operazione opposta, producendo direttamente delle opere su Second Life, perlopiù foto, oppure oggetti-sculture , per esportarle poi nel nostro mondo, consentendo così all’immaginario di entrare nel reale.
Soya Camel ha fatto entrambe le cose; in un primo momento vi ha esposto i suoi collage , ed in seguito ha creato direttamente sul metaverso della Linden Lab grazie agli strumenti messi a disposizione dal programma. Sono nate così “sculture inesistenti”, foto di Soya che indossa i collage della Caporaso, oppure irreali paesaggi metafisici.
Soya con una scultura
Soya ad una mostra

Angela Caporaso è nata in provincia di Caserta dove tutt’ora vive dopo una lunga parentesi fiorentina.
Il suo amore per la pittura risale ai tempi dell’infanzia in quanto è una cosiddetta figlia d’arte e difatti le donne della sua famiglia hanno sempre dipinto.
Si è dedicata soprattutto al collage e alla poesia visiva contaminando segno e colore, font e immagine, letteratura e pittura, quasi come se un solo media non bastasse ad esprimere la complessità dei suoi fantasmi.
Ha lavorato sulle parole dei maggiori scrittori contemporanei. Ha dedicato mostre ad Albert Camus, Emily Dickinson, Pier Vittorio Tondelli.
Nel 1999, a Limatola (BN) nel corso della rassegna "Il Trionfo del Tempo e del Disinganno" ha organizzato un vernissage,"Le mille Emily" con una presentazione di Luigi Romolo Carrino, dedicato alla poetessa E. Dickinson. La sua mostra "Tondelli Imperfetti" omaggio allo scrittore P.V. Tondelli ha suscitato interesse nazionale.
Nel dicembre 2002 la mostra è stata presentata al Tenax di Firenze, e durante l'inaugurazione c'è stata un'intervista all'autrice a cura di Marino Sinibaldi ( Fahrenheit-Radio3-).
Ha collaborato alla pagina culturale di alcuni periodici.
Ha pubblicato su Frigidaire, mensile culturale nazionale.
Ha realizzato performance intermediali partecipando col suo racconto "EU" alla rassegna "Casertavecchia cultura per sempre" , Palazzo dei Vescovi di Caserta Vecchia.
Nel novembre del 2007 ha organizzato il vernissage "Kauffmann 0.7..... E allora il trash si fa arte" in occasione del bicentenario della scomparsa della pittrice svizzera Angelica Kauffmann.
Ha esposto tra l'altro ad Aversa, San Leucio, Torino, Capua, Desio, Bologna, Napoli e Caserta.
All’attività di pittrice alterna quella di web designer.

http://soyacamel.exibart.com

© Copyright Angela Caporaso

Avatar habilis
Dea e avatar

DE ARCHITECTURA
di Pietro Pagliardini


blog di Efrem Raimondi


blog di Nicola Perchiazzi
 







RIFLETTORI SU...

Georg Baselitz
"The gleaner"





 

 
 

© Tutto il contenuto del sito è protetto dalle leggi sul Copyright.Tutti i diritti sulle immagini e sui testi pubblicati sono riservati agli autori e sia immagini che testi non possono essere riprodotti senza il loro consenso. Le immagini presenti tratte da internet hanno esclusiva funzione di documentazione ed informazione, mancando in via assoluta ogni finalità di lucro, nel rispetto dell'art. 70 comma 1 bis, L. 633/1941. Qualora la loro pubblicazione violasse diritti d'autore, esse verranno prontamente rimosse previa richiesta. Responsabile del sito: dr.arch. Vilma Torselli.