home
arte
architettura
arte moderna
art reader
fotografia
nuove tendenze
nonsoloarte
pillole
purezza formale
concorsi
eventi e mostre
artisti
collaborazioni
testi
links
contatti

  APPUNTI  
Testi e commenti di Vilma Torselli su Antithesi, giornale di critica d'architettura. In Artonweb l'articolo più letto: Il Muralismo
  FOCUS ON  
Libri
Maurizio Cinà, “Architettura quantica. La lettura dell'evento architettonico in ottica quantistica”, un parallelo tra il progetto d'architettura e quello che è successo al paradigma della fisica classica negli ultimi decenni.
Musei
A Parigi entro la fine del 2020 aprirà il primo Museo della fotografia storica con sei milioni di fotografie che abbracciano l’arco temporale 1858 - 2008.

Concorsi
Vienna, nuova scuola d'arte ad Am Hof, concorso di idee per studenti e professionisti per un nuovo distretto della cultura. Consegna entro il 10 aprile 2020.

Premi
Assegnato al fotografo rumeno Laurian Ghinitoiu il premio dell’ottava edizione degli Architectural Photography Awards per i migliori scatti di architettura del 2019.

In Italia
Roma, Spazio Eventi Tirso, "Frida Kahlo Il caos dentro", fotografie e opere, con la ricostruzione dei luoghi di Casa Azul, a Città del Messico, in cui Frida ha vissuto.
Fino al 29 marzo 2020.

All'estero
Barcellona, “I LOVE LEGO: mundos en miniatura”, un milione di moduli del mattoncino più celebre del mondo, passione di adulti e bambini.
Fino al 29 marzo 2020.

  CERCA NEL SITO  

MADRID. PHOTOESPAÑA FESTIVAL 11
di Katia Almerini
fino al 24 luglio 2011
pubblicato il 13/07/2011
Il ritratto come mezzo di interazione e interconnessione tra identità differenti.
Fernell Franco, “Camara ardiente: Prostitutas”

Alla sua XIV edizione, il PHE è considerato uno dei più importanti festival di fotografia europei. Fino al 24 luglio è possibile vedere le 68 esposizioni di fotografie, video e installazioni a Madrid in 61 sedi differenti, tra musei, gallerie, fondazioni e sale espositive.

Il curatore del festival, Gerardo Mosquera, alla sua prima edizione come responsabile artistico (lo sarà anche per i prossimi tre anni) ha proposto e lavorato sul tema Interface. Ritratto e comunicazione.

Le opere esposte al Festival si concentrano sul volto come spazio principale portatore dell’identità, mutevole e intercambiabile. Il ritratto fotografico si converte in strumento che modula e trasforma i visi in funzione dei messaggi che il ritrattista vuole trasmettere, allontanandosi dai limiti della rappresentazione fotografica tradizionale. Uno degli obiettivi del Festival è infatti, considerare uno dei generi fotografici più importanti, il ritratto, come mezzo di interazione e interconnessione tra le identità differenti aprendo il festival a opere non soltanto fotografiche ma realizzate anche con altri media.

Tra le esposizioni più interessanti si ricorda la principale ispirata al tema del festival, “Face contact”. Composta da 31 artisti tra cui Hans-Peter Feldmann, Shilpa Gupta, Mona Hatoum, Jorqe Ribalta presso la Sala Teatro Fernán Gómez, “Face Contact” dà una visione ampia dell’edizione PHE 2011.

Presso il il Circulo de Bellas Artes, troviamo “Camara ardiente: Prostitutas” con foto di Fernell Franco (1942-2006) realizzate negli anni settanta nel porto di Buenaventura (Colombia). Gli scatti ci raccontano dei momenti quotidiani di piccole prostitute in ambienti decadenti, con una grande eleganza stilistica e sperimentazioni chimiche, fotomontaggi e doppie esposizioni che rendono magico ciò che era considerato invisibile e marginale.
Da non perdere anche le esposizioni “1000 caras/0 caras/1 rostro. Cindy Sherman, Thomas Ruff, Frank Montero” presso la Fundación Telefonica e la retrospettiva presso la Caixa Forum, Jacques Henri Lartigue (1894-1986), che copre un grande arco temporale del fotografo, dagli inizi giovanili fino agli ultimi anni (esponendo anche le sue prime macchine fotografiche da lui manipolate per sperimentazioni ottiche).

http://www.phedigital.com/festival/


DE ARCHITECTURA
di Pietro Pagliardini


blog di Efrem Raimondi


blog di Nicola Perchiazzi
 







RIFLETTORI SU...


George Braque
"Pianoforte e mandola"



 

 
 

© Tutto il contenuto del sito è protetto dalle leggi sul Copyright.Tutti i diritti sulle immagini e sui testi pubblicati sono riservati agli autori e sia immagini che testi non possono essere riprodotti senza il loro consenso. Le immagini presenti tratte da internet hanno esclusiva funzione di documentazione ed informazione, mancando in via assoluta ogni finalità di lucro, nel rispetto dell'art. 70 comma 1 bis, L. 633/1941. Qualora la loro pubblicazione violasse diritti d'autore, esse verranno prontamente rimosse previa richiesta. Responsabile del sito: dr.arch. Vilma Torselli.